Community » Forum » Recensioni

Una cosa divertente che non faro mai più
0 1 0
Wallace, David Foster

Una cosa divertente che non faro mai più

Roma : Minimum fax, 2012

Abstract: A un giovane scrittore viene commissionato il reportage di una settimana in crociera extralusso nei Caraibi. Lo scrittore è David Foster Wallace e la permanenza sulla meganave si trasforma in un'esilarante cronaca, ma anche in un acido ritratto dell'americano in vacanza, delle sue abitudini ottuse, della sua eleganza pacchiana e - naturalmente - della sua ricerca di un forzato e artificiale relax. La critica pungente, e insieme scanzonata, di questi cittadini americani adulti e ricchi è accompagnata da una sferzante ironia e da uno stile pirotecnico e piacevolmente dispersivo che confermano il talento di un autore, come è stato detto, capace di scrivere veramente di qualsiasi cosa.

1245 Visite, 1 Messaggi

Stavolta copio la quarta di copertina perché dice tutto ciò che bisogna sapere " Un capolavoro di comicità e virtuosismo stilistico con cui i lettori italiani hanno conosciuto il genio letterario di David Foster Wallace. Commissionatogli inizialmente come articolo per la prestigiosa rivista Harper's, questo reportage narrativo da una crociera extralusso ai Caraibi - iniziato sulla stessa nave che lo ospitava e cresciuto a dismisura dopo innumerevoli revisioni - è ormai diventato un classico dell'umorismo postmoderno e al tempo stesso una satira spietata sull'opulenza e il divertimento di massa della società americana contemporanea."

  • «
  • 1
  • »

1190 Messaggi in 1130 Discussioni di 96 utenti

Attualmente online: Ci sono 2 utenti online