Community » Forum » Recensioni

Assassinio nel labirinto
2 1 0
Connington, J. J.

Assassinio nel labirinto

Milano : Polillo, 2004

Abstract: La tenuta di campagna di Whistlefield, in Inghilterra, è famosa non solo per la sua bellezza, ma anche per il labirinto fatto realizzare dai primi proprietari. Il percorso, delimitato da alte siepi, conduce in due distinti centri nei quali una panchina accoglie chi è riuscito a raggiungere la meta. Ed è proprio su quelle due panchine che, in un caldo pomeriggio estivo, vengono trovati i cadaveri di Roger Shandon, il proprietario della tenuta, e di Neville, suo fratello gemello e famoso avvocato. Uno in un centro, uno nell'altro, ma entrambi uccisi con la stessa arma letale.

1416 Visite, 1 Messaggi

L'ho preso perchè amo i gialli vecchio stile, ambientati tra gli anni '20 e '40 nella campagna inglese e dintorni, però questo in molti punti risultava abbastanza pesante, quasi noioso tanto da rallentare abbastanza la lettura...comunque abbastanza all'altezza delle aspettative, la soluzione forse non è così impossibile da ipotizzare anche se il finale non mi ha soddisfatto pienamente.
Consigliato a tutti gli amanti del giallo alla Agatha Christie, Conan Doyle, Ellery Queen e simili...

  • «
  • 1
  • »

1208 Messaggi in 1147 Discussioni di 96 utenti

Attualmente online: Ci sono 5 utenti online