Community » Forum » Recensioni

  Le  anime morte
4 1 0

Le anime morte

Torino : Einaudi, 1977

Abstract: Pavel Ivanovic Cicikov viaggia attraverso la Russia comprando anime morte, i nomi dei contadini morti dopo l'ultimo censimento sui quali i proprietari dovevano pagare le tasse fino al censimento successivo. Vuole usare quei nomi per ottenere l'assegnazione di terre concesse solo a chi poteva dimostrare di possedere un certo numero di servi della gleba. Il romanzo avrebbe dovuto comporsi di tre parti, la terza però non fu mai scritta, mentre della seconda restano solo alcuni frammenti nei quali però il quadro dei vizi e dei difetti russi appare meno fosco che nella prima parte.

1377 Visite, 1 Messaggi

C’è poco da commentare quando si legge un capolavoro. La traduzione toscana di Agostino Villa è spassosissima, da affiancare alle splendide illustrazioni che fece Chagall del romanzo. È triste pensare che uno scrittore tanto geniale, ironico e sarcastico contemporaneamente, abbia posto fine alla sua vita con il suicidio.

  • «
  • 1
  • »

1210 Messaggi in 1149 Discussioni di 96 utenti

Attualmente online: Ci sono 2 utenti online