Community » Forum » Recensioni

Controstoria della repubblica
0 1 0
Teodori, Massimo

Controstoria della repubblica

Roma : Castelvecchi, 2019

Abstract: L'improvviso successo del nazionalpopulismo in Italia ha le sue radici nella storia politica del Paese, che questo libro ricostruisce, dalla Costituente a oggi, con particolare attenzione alle forze che più hanno difeso lo Stato di diritto, il parlamento e i diritti individuali: i democratici occidentali, liberali, socialisti e laici. Massimo Teodori confuta la tesi, spesso difesa con approssimazione, che comunisti e cattolici siano stati gli unici pilastri dell'Italia repubblicana, mostrando come proprio dal loro seno siano nati anche populismi e nazionalismi; l'antipolitica oggi al potere affonda le radici nel giustizialismo che liquidò la "prima Repubblica", causando la fine degli storici partiti democratici e socialisti che più avevano presidiato la liberaldemocrazia in Italia. Un libro controcorrente che con una vasta e rigorosa documentazione, poco conosciuta, libera il campo da molti luoghi comuni, indispensabile per capire il nostro passato e interrogarci sulle possibili evoluzioni autoritarie del nostro futuro. Postfazione di Giuliano Ferrara.

84 Visite, 1 Messaggi

Per capire l’andamento della politica del nostro Paese bisogna necessariamente ricostruirne la storia e forse sfatare alcuni luoghi comuni. Massimo Teodori ci restituisce un’immagine inedita della nostra storia politica, dalla Costituente ai giorni nostri, avvalendosi di documenti fino a oggi poco conosciuti.

  • «
  • 1
  • »

1150 Messaggi in 1092 Discussioni di 92 utenti

Attualmente online: Ci sono 6 utenti online