Community » Forum » Recensioni

Antistoria degli italiani
0 1 0
Guerri, Giordano Bruno

Antistoria degli italiani

Milano : La nave di Teseo, 2018

Abstract: Dal mito della fondazione di Roma sono passati quasi 3.000 anni, eppure l'identità degli italiani appare ancora oggi sfuggente, un carattere in perenne formazione, inquieto, ribelle alle definizioni che pure la storiografia ufficiale ha tentato di dargli. Nasce così l'esigenza di un'Antistoria: non una versione alternativa dei fatti, ma un racconto sincero di chi siamo, da dove veniamo e dove potremmo arrivare, condotto con il rigore dello storico e la penna mordace del cronista. Giordano Bruno Guerri attraversa la grande storia con la trama appassionante di fatti, personaggi e retroscena che le hanno dato forma. Divertendosi, insieme al lettore, a riscoprire episodi apparentemente secondari, eroi sconosciuti e connessioni sorprendenti ma decisive per le sorti della nostra penisola. Il quadro che si compone è il ritratto di un popolo folle e geniale, abituato a dialogare con la Chiesa e a corteggiare il paradosso, capace di unire l'eredità romana al meticciato barbaro, la luce del Rinascimento al buio delle guerre civili, la questione morale agli scandali e alla corruzione diffusa. Soprattutto gli italiani, calpesti e derisi, hanno imparato la virtù della resilienza: come il giunco del Purgatorio dantesco, si piegano per non spezzarsi, e passata l'onda sono ancora saldi al proprio posto. Torna in una nuova edizione ampiamente aggiornata, che arriva a raccontare gli esiti convulsi delle elezioni della primavera 2018, l'irriverente ricostruzione della storia d'Italia e dei personaggi che hanno contribuito a creare il mito italico: da Caracalla a Mussolini, da san Francesco a Mazzini, da Romolo a Beppe Grillo.

785 Visite, 1 Messaggi

Qual è la vera identità degli italiani? Dopo tre millenni, l’identità degli italiani è ancora sfuggente: quali sono le caratteristiche del nostro popolo? L’autore parte dalla fondazione di Roma per arrivare ai populismi dei giorni nostri, facendo così emergere il profilo di una nazione forgiata dalla resilienza, capace di piegarsi senza spezzarsi mai.

  • «
  • 1
  • »

1210 Messaggi in 1149 Discussioni di 96 utenti

Attualmente online: Ci sono 2 utenti online