Community » Forum » Recensioni

La cosa smarrita
5 2 0
Tan, Shaun

La cosa smarrita

Latina : Tunuè, 2017

Abstract: Esce per Tunué" La cosa smarrita", una narrazione breve e leggera immersa in una delle Piazze d'Italia di de Chirico con tratti steampunk. La cosa smarrita è una creatura casualmente incontrata sulla spiaggia, durante una passeggiata, da un ragazzo occhialuto e spettinato. Enorme, rossa, un artopode meccanico con le sembianze di una teiera. Una storia snella che si snoda con facilità tra le tematiche che illuminano l'universo Shaun Tan, come l'infinito, la solitudine, il tempo eccepito, il mistero, l'enigma e le strade da percorrere. Il protagonista senza nome cerca di comprendere l'origine della cosa ritrovata osservandola e interpretandola. Età di lettura: da 8 anni.

1044 Visite, 2 Messaggi

Su di uno sfondo distopico alla "Brazil" (1985) di Terry Gilliam, l'immaginifico Tan è come se desiderasse rivelare in queste pagine un profondo inno alla spontaneità, alla curiosità, all'immaginazione!
Un incoraggiamento a non perdere questo triplice sentiero in una realtà che alle volte può mostrarsi in tutta la sua anomalia e che, come contraccolpo, si può rilasciare il proprio sincero essere, ascoltando od osservando l'intorno che, con la sua celata dolcezza, può ricondurre nell'animo di ognun di noi proprio quella "cosa" smarrita.

Sara Gioffrè
14 posts

Ho scoperto da poco l'illustratore/scrittore Shaun Tan. "La cosa smarrita " è un racconto illustrato particolare, nostalgico... Chissà cosa sia realmente quella cosa smarrita, che notiamo solo in alcuni momenti, solo quando non siamo distratti dalla vita frenetica di tutti i giorni...

  • «
  • 1
  • »

1210 Messaggi in 1149 Discussioni di 96 utenti

Attualmente online: Ci sono 4 utenti online