Trovati 945 documenti.

Mostra parametri
Io Gabriella Ferri
0 0 0
Libri Moderni

Bonelli, Elena

Io Gabriella Ferri : una storia italiana / Elena Bonelli

Roma : Arcana, 2024

Abstract: Gabriella Ferri è stata una delle icone indiscusse della musica italiana. La sua voce unica e la sua presenza carismatica hanno incantato il pubblico per decenni. Questa “storia italiana” getta uno sguardo intimo sulla vita straordinaria di questa artista, dall’infanzia nel cuore pulsante di Roma alle fatiche e alle trionfanti performance teatrali. Attraverso il racconto della cantante viene ripercorso il fermento culturale che attraversò il nostro paese a partire dagli anni Sessanta, un’epoca di cambiamenti sociali e rivoluzione musicale. Con intelligenza, coraggio e una voce che risuona ancora nell’anima degli appassionati di musica, Gabriella ha incarnato l’autenticità e l’emozione della canzone popolare romana e italiana. Il lettore è invitato a scoprire insieme a Gabriella tutti i personaggi che l’hanno accompagnata nella sua vita: amici, cantanti, artisti, attori, autori televisivi, registi, compositori e uomini di cultura. Il testo rievoca la storia dell’inconfondibile artista ma anche della donna dietro il microfono: i suoi amori, i suoi sacrifici e le sue vittorie. Dalla musica italiana all’intimità di una vita vissuta intensamente, “Io Gabriella Ferri” è il tributo a un simbolo del nostro paese.

La musica nel Settecento francescano
0 0 0
Libri Moderni

La musica nel Settecento francescano : dalla Bologna di padre Martini alla Albano di frate Sabbatini, passando per Milano e Padova / a cura di Alberto Annarilli ; scritti di Alberto Annarilli ... [et al.]

Roma : Universitalia, 2023

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0
Giorgio Battistelli
0 0 0
Libri Moderni

Battistelli, Giorgio - Sclafani, Salvatore <pianista>

Giorgio Battistelli : Per moto contrario : autobiografia in forma di conversazione / a cura di Salvatore Sclafani

Lucca : Libreria Musicale Italiana, 2023

Lucio Battisti
0 0 0
Libri Moderni

Assante, Ernesto

Lucio Battisti / Ernesto Assante

Milano : Mondadori, 2023

Abstract: C'è una bellissima contraddizione che avvolge la storia, la musica, la personalità di Lucio Battisti, ovvero il suo essere estremamente conosciuto, popolare, il fatto che le sue canzoni siano ancora parte integrante del tessuto connettivo della cultura italiana, e al tempo stesso il suo essere 'sconosciuto', privo di una biografia pubblica, misterioso per chiunque abbia voglia di scoprire l'uomo. È il mistero Battisti quello che questo libro indagherà, provando a mettere insieme i pezzi di un puzzle per sua natura incompleto, perché Battisti dalla fine del decennio Settanta è diventato soltanto una voce, priva di corpo, lontana dal pubblico e dai media, cristallizzato nell'immagine del ragazzo con i capelli ricci e il foulard che non invecchia mai come le sue canzoni. Il Battisti degli anni Ottanta, elettronico e invisibile, volutamente lontano dalla realtà e dal mondo, che con Pasquale Panella ha disegnato i contorni di un universo visionario e ai limiti dell'avanguardia, anticipando una rivoluzione di linguaggio che ci porta dritti nella canzone di oggi. Il libro di Assante racconta più storie, dunque: quella di Battisti, dagli esordi al clamoroso successo popolare, quella della musica italiana, che Battisti ha contribuito a rivoluzionare radicalmente, quella degli anni Settanta, tremendi e bellissimi, che il nostro Paese ha vissuto tra tensioni e passioni. E quella delle canzoni, che sono il cuore del libro stesso.

An evening with Pink Floyd
0 0 0
Libri Moderni

The Lunatics

An evening with Pink Floyd : La storia dei concerti dal vivo dagli esordi al 1973 / The Lunatics

Milano : Rizzoli Lizard, 2023

Abstract: Un lavoro di archeologia rock, copiosamente illustrato, che coniuga la metodologia degli archivisti musicali alla piacevolezza di una lettura viva ed emozionante. La storia dei concerti dei Pink Floyd, dalle pionieristiche esibizioni in calzoncini corti al grande salto di Dark Side, è l’appassionante cavalcata di un gruppo di ragazzi unito dal sogno di diventare una stella luminosa del firmamento musicale. Il libro setaccia storie e notizie attraverso i racconti dei presenti (sul palco, intorno e sotto), le recensioni dei giornali, gli audio live ufficiali e amatoriali, le testimonianze fotografiche, cartacee e discografiche.

L'arte di essere Tom Waits
0 0 0
Libri Moderni

Snaidero, Tiberio

L'arte di essere Tom Waits : tra musica, cinema, teatro e televisione / Tiberio Snaidero

Milano : Vololibero, 2023

Abstract: L’arte di essere Tom Waits analizza criticamente l’intera opera dell’artista californiano, illustra le ragioni della sua grandezza, registrando e ordinando quanto da lui prodotto in veste di musicista, attore e ospite televisivo. Il libro segue quattro percorsi: i Paesaggi geografici che hanno fatto da sfondo alla sua carriera; i Suoni (i dischi, le tecniche di registrazione, la scelta degli strumenti e l’uso della voce); le Parole delle canzoni (temi, linguaggio e poetica); le Luci della ribalta (attività drammaturgica e cinematografica, tournée, video e carriera televisiva). Lo struggimento e la dissonanza della musica di Waits lo hanno reso popolare durante gli anni Ottanta e Novanta anche tra i punk e i goth di vent’anni più giovani della sua fan base originale. A tutt’oggi, Waits rimane nel radar della cultura alternativa, modello e mentore per artisti quali Nick Cave, Beck e Pearl Jam. Il suo è un repertorio musicale alto, emozionante e schizofrenico, un tutt’uno con le narrazioni dei personaggi che, di volta in volta, ha trasportato sui palchi dei teatri, sui set cinematografici e dei video, nonché negli studi televisivi. E niente suona come Tom Waits.

Maria Callas
0 0 0
Libri Moderni

Bentoglio, Alberto

Maria Callas / Alberto Bentoglio

Roma : Carocci, 2023

Abstract: Il volume traccia il profilo di Maria Callas (1923-1976) come cantante-attrice, illustrando il suo percorso artistico attraverso i registi con i quali collaborò nella sua carriera, dagli anni ateniesi all’incontro con l’amato Pasolini. Dalla Wallmann a Visconti, da Zeffirelli alla Pavlova: da tutti il celebre soprano assorbì indicazioni e consigli reinterpretandoli secondo la propria sensibilità ed esperienza. Ogni dettaglio recitativo, gesto, movimento era da lei analizzato criticamente, ripetuto e perfezionato in lunghe prove, come avviene in genere sulla scena della prosa. La forza ineguagliabile delle sue interpretazioni risiede dunque nella perfetta fusione tra canto e gesto teatrale. Emerge così il ruolo centrale che Maria Callas ha svolto nello sviluppo della regia nel teatro d’opera.

Olanda, 1945
0 0 0
Libri Moderni

Palma, Massimo

Olanda, 1945 : Anne Frank e i Neutral Milk Hotel / Massimo Palma

Milano : Nottetempo, 2023

Abstract: Nel febbraio del 1998 un gruppo della scena indie usa fa uscire il suo secondo disco, In the Aeroplane over the Sea. È un concept album ispirato dalla lettura del diario di Anne Frank. Genuino, diretto, rumoroso, il disco rivive le vicende della più celebre tra le vittime della Shoah abolendo ogni distanza coi sogni. Spettro, poi bestia, ragazzino a due teste, l'adolescente di Amsterdam naviga tra le ere e i continenti, perpetrando il suo dramma dentro stanze americane. Ne esce una narrazione sconcertante, terribilmente intensa, di una tragedia che si ripete sempre diversa. Questo libro racconta come a fine anni Novanta, nella provincia americana, il fantasma di Anne prese il suono di ogni giorno.

Il cielo bruciava di stelle
0 0 0
Libri Moderni

Castaldo, Gino

Il cielo bruciava di stelle : la stagione magica dei cantautori italiani / Gino Castaldo

Milano : Mondadori, 2023

Abstract: Questa storia comincia il 27 agosto 1979, il giorno in cui i banditi sardi rapiscono Fabrizio De André e Dori Ghezzi, e si conclude il 21 settembre 1981, con l'uscita de La voce del padrone, il più famoso album di Franco Battiato. Sono poco più di due anni, ma esplodono di straordinaria intensità. Un vero e proprio periodo magico, un'età dell'oro per la musica italiana in cui i più eccezionali e talentuosi autori della canzone vivono i momenti cruciali della loro avventura dentro la storia del nostro Paese. Il racconto si svolge come un diario di eventi, in un'incalzante cadenza cronologica che intreccia le storie di vita e di musica di nove protagonisti: Fabrizio De André, Lucio Dalla, Vasco Rossi, Lucio Battisti, Francesco De Gregori, Pino Daniele, Franco Battiato, Francesco Guccini e Rino Gaetano. Storie che in quegli anni s'incrociano continuamente anche con quelle di altri importanti artisti della canzone d'autore come Gianna Nannini, Edoardo Bennato, Paolo Conte, Giorgio Gaber, Roberto Vecchioni, Antonello Venditti e altri. Storie che, soprattutto, si intrecciano agli eventi più significativi della storia d'Italia: un Paese che, reduce dallo choc dell'assassinio di Aldo Moro, è in profonda trasformazione, lacerato tra la fine degli anni di piombo e gli inizi dei ruggenti anni Ottanta. Il cielo bruciava di stelle è come una playlist incessante che fa da colonna sonora alle vicende di un periodo intenso e indimenticabile. Anni pieni di amore, di morte, di felicità e di dolore, in cui le canzoni sembrano il più autentico e potente romanzo del tempo, passione vitale e sentimento collettivo, coscienza civile, in quello che sembra essere un vero e proprio Rinascimento della musica italiana. Canzoni talmente potenti da aver lasciato un segno profondo, ancora oggi inalterato.

La mia vita
0 0 0
Libri Moderni

Baker, Joséphine <1906-1975> - Sauvage, Marcel

La mia vita / Joséphine Baker con Marcel Sauvage ; traduzione dal francese di Mimosa Martini

Torino : EDT, 2023

Abstract: Joséphine Baker è stata una delle personalità più affascinanti ed enigmatiche del Novecento. Festeggiata e applaudita nel mondo intero già dagli anni Trenta, con la sua inimitabile verve e quel corpo capace di disarticolarsi in una fantasmagoria al tempo stesso comica e sensuale, non smise mai di reinventarsi e di stupire, dagli esordi americani degli anni Venti fino alla scomparsa nella sua adorata Parigi, nel 1975. Ballerina, cantante, attrice teatrale e cinematografica, intrattenitrice, e poi partigiana e agente segreto nella lotta contro il nazismo, paladina antirazzista, animalista, attivista appassionata nel campo dei diritti umani, la sua vita è stata un turbine di leggerezza, di coraggio, di intelligenza e di follia. In questo libro di ricordi, raccolti fino al 1949 dal giornalista e scrittore Marcel Sauvage, Joséphine racconta le difficoltà dei suoi primi passi in una società apertamente razzista, i suoi inizi a Parigi con la Revue nègre, il suo trionfo alle Folies-Bergère, i suoi amori, i suoi viaggi in tutti i continenti, il suo impegno nella resistenza e nell'esercito, il rifiuto per una società americana segregazionista e benpensante, le lotte contro ogni pregiudizio. È un racconto scanzonato, buffo, sempre commovente e sincero nella sua calcolata leggerezza. Ma guai a non prenderlo sul serio, perché oggi il nome di Joséphine Baker è scolpito nel Panthéon dei francesi, accanto a Marie Curie, a Victor Hugo, a Simone Veil e ai grandi patrioti. Per sempre legata a quella Parigi che lei seppe far sognare e rendere felice, luminosamente ricambiata.

Donna Summer
0 0 0
Libri Moderni

Angeli Bufalini, Andrea - Savastano, Giovanni

Donna Summer : la voce arcobaleno : da disco queen a icona pop / Andrea Angeli Bufalini e Giovanni Savastano ; prefazione di Pete Bellotte

Roma : Coniglio Editore, 2023

Abstract: Quando dieci anni fa giunse inaspettatamente la notizia della prematura scomparsa di Donna Summer a soli 63 anni, di colpo i dancefloor di tutto il pianeta interruppero i suoni elettrizzanti e le luci stroboscopische. La disco music aveva perso la sua regina. Voce potente e poliedrica come poche nel panorama musicale, nell’arco di quasi 4 decenni la superstar afroamericana originaria di Boston vende più di centocinquanta milioni di dischi, vince 5 Grammy, un Oscar e ottiene una valanga di premi e dischi d’oro e di platino in ogni parte del globo. Sovrana del dancefloor, ma anche iconica diva della musica pop, la Summer incarna l’intramontabile colonna sonora degli anni ’70 con una pletora di mega-hits da lei stessa scritti insieme al duo di produttori e musicisti Giorgio Moroder e Pete Bellotte: dalla sensuale Love To Love You Baby alla futuristica I Feel Love passando per gli evergreen Last Dance, Hot Stuff e Bad Girls, tra gli altri. Ma c’è di più. Le radici artistiche della cantante risalgono all’epoca hippie tra rock psichedelico e musical teatrali in quel di Monaco di Baviera dove, alla fine degli anni ’60, Donna inizia la sua ascesa verso il successo che la porterà a collaborare nel tempo con nomi come Barbra Streisand, Quincy Jones, Bruce Springsteen e David Foster. Incontrastata regina della disco music, genere poliritmico e rivoluzionario da lei stessa ancor più nobilitato, Donna Summer, trascendendo etichette e stilemi musicali, diventa una caposcuola per le generazioni di artisti che si succedono dagli anni ’80 fino ai giorni nostri. Non una mera biografia, il volume, impreziosito da interviste esclusive degli autori alla cantante e ad altri personaggi a lei vicini, offre uno spaccato inedito del percorso esistenziale e artistico di questa grande star oltre a delineare il contesto storico e sociale in cui questa magica avventura si è sviluppata. Prefazione di Pete Bellotte.

The dark side of the moon dei Pink Floyd
0 0 0
Libri Moderni

Dainese, Marco

The dark side of the moon dei Pink Floyd : Nel (micro)solco della follia / Marco Dainese

Milano ; Udine : Mimesis, 2023

Abstract: Arrivato a doppiare il mezzo secolo di vita e coronato da un successo planetario stimato in oltre cinquanta milioni di copie, il disco The Dar Side of the Moon (1973) del gruppo inglese Pink Floyd resta agli atti come uno dei più accattivanti episodi della stagione stilistica del cosiddetto progressive pop e uno dei più riusciti esempi di concept album, ossia un album caratterizzato da un fil rouge tematico che ne attraversa e collega tutti i brani. Ma questo disco, parte delle memorabilia sonore del Novecento, si candida innanzi tutto a essere preso in considerazione per la sua trama formale e per la sua ricchezza strumentale, oltre che per l’aura extraterrestre e per le riflessioni filosofiche e psicologiche che ne ispirano, allusivamente, i singoli episodi. Questo e molto altro (la Swingin’ London, la scena britannica underground, l’estetica e la discografia fondamentale del progressive, gli apporti creativi di Gilmour, Waters, Mason e Wright, il decisivo contributo tecnico di Alan Parsons alla registrazione dell’album) illustra il libro di Dainese attraverso una rigorosa ma fruibile analisi musicologica e contestuale, riferibile anche al “rafforzamento progressivo” degli insegnamenti istituzionali di musica popular e afro-americana.

Gaber
0 0 0
Libri Moderni

Neri, Sandro

Gaber / Sandro Neri ; collana diretta da Ezio Guaitamacchi ; [prefazione di Paolo Dal Bon]

Milano : Hoepli, 2022

Abstract: A vent'anni dalla scomparsa di Giorgio Gaber, l'ironia, l'analisi e lo straordinario repertorio del cantattore sono ancora attualissimi e popolari: una storia dove vita e arte, canzoni e teatro si intrecciano in modo unico. Un volume che ripercorre l'intera carriera del Signor G, dagli esordi negli anni Cinquanta, a fianco di Enzo Jannacci, Gino Paoli e Adriano Celentano, fino ai primi successi in hit parade e in televisione durante tutti gli anni sessanta, per arrivare poi alla grande svolta: il debutto sul palcoscenico, con recital di canzoni e monologhi nati appositamente per il teatro. Sono gli anni del noi, come Gaber definì il periodo dal '70 al '76, quando iniziò a scrivere i suoi spettacoli in totale simbiosi con i giovani del Sessantotto. E poi, ancora, negli anni Ottanta, il teatro d'evocazione, dove Gaber inventa un modo nuovo di fare prosa, arrivando al vertice della popolarità e degli incassi. Nel libro, la storia del Signor G è ricostruita grazie alle testimonianze delle persone che gli sono state più vicine nella vita artistica e privata. Una per una, il volume racconta la genesi delle canzoni più conosciute e poi di tutti gli spettacoli teatrali, firmati in coppia con Sandro Luporini. Chiude il volume una discografia dettagliata e commentata, con i dischi a 45 giri, gli album, le rarità e le registrazioni dal vivo di tutti gli spettacoli teatrali.

Surrender
0 0 0
Libri Moderni

Bono

Surrender : 40 canzoni, una storia / Bono

Milano : Mondadori, 2022

Abstract: Un libro di un artista combattivo, che scopre di essere al suo meglio quando impara ad arrendersi. Episodico e irriverente, introspettivo e illuminante, Surrender è la storia della vita di Bono, strutturata - senza troppo rigore - intorno a quaranta canzoni degli U2. Bono è nato nel Northside di Dublino da padre cattolico e madre protestante in un periodo di crescente violenza settaria in Irlanda. La perdita della madre a quattordici anni ha aperto in lui un vuoto che lo avrebbe portato a cercarsi una famiglia. Da piccolo si sentiva mediocre, ma la sua vita avrebbe dimostrato che nessuno è davvero mediocre. Ha una creatività caotica ma onnipresente... in studio di registrazione, sul palco, durante una manifestazione, nei corridoi del Congresso degli Stati Uniti o nell'angolo di un bar. Scopriamo le sue difficoltà a gestire la rabbia, un sentimento che traspare dalle sue canzoni sull'amore e sulla nonviolenza, e lo sentiamo ammettere di avere un ego ben più grande della mia autostima. In quarant'anni di carriera gli U2 si trasformano da ambiziosi teenager al più grande gruppo del mondo, e Bono da attivista part-time a forza motrice a tempo pieno della lotta per cancellare il debito dei paesi poveri e convincere i governi, in particolare quello degli Stati Uniti, ad affrontare l'emergenza globale dell'AIDS. Assistiamo con lui alla nascita del PEPFAR, il President's Emergency Plan for AIDS Relief, all'epoca il più grande intervento contro una singola malattia nella storia della medicina. Bono definisce fattivisti i membri di ONE, la ONG di cui è stato cofondatore, e descrive l'organizzazione gemella (RED) come droga di passaggio per l'attivismo. I fan degli U2 scopriranno l'opinione di Bono sulla longevità della band a fronte di decenni di difficoltà personali e profonde divergenze creative, e troveranno le chiavi per interpretare le canzoni più famose e importanti del gruppo. Si aprono le porte sulla vita interiore di Bono. Un tema ricorrente è lo spreco del potenziale umano, un altro è la fede, definita come capacità di percepire il segnale nel rumore, una piccola voce quieta che l'artista sente soprattutto nel suo matrimonio, nella sua musica e nella lotta contro la povertà estrema. Ma più di ogni altra cosa Surrender è una storia d'amore dedicata alla moglie Ali, che Bono invitò a uscire per la prima volta la stessa settimana in cui gli U2 avevano suonato insieme per la prima volta. Alison Stewart è la regista delle scene fondamentali di quest'opera, compreso il terzo atto in cui la coppia sta entrando oggi, alle prese con tante domande e poche risposte su quando vale la pena di combattere e quando è il caso di arrendersi.

La vita non è una favola
0 0 0
Libri Moderni

Zoda

La vita non è una favola / Zoda

Milano : Mondadori, 2022

Abstract: «Una volta mi sono fatto mordere da un ramarro. Non so bene per quale motivo. Forse funziona così, se sei curioso. O forse non avevo tutte le rotelle a posto. Forse volevo vedere quanto un bambino potesse resistere al dolore prima di urlare. lo, allora, mica lo sapevo che il bambino morso dal ramarro era già un tema famoso. Qualcosa che parlava di morte e delusione, di quello che arriva di sorpresa e ti rovina i piani. Mio padre è un professore di educazione artistica: è stato lui a mostrarmi quel quadro di Caravaggio, quello in cui un ragazzetto pallido e riccioluto se ne sta lì, con quell'espressione tra lo spaventato e l'offeso, mentre il ramarro gli penzola dal dito, aggrappato al polpastrello con i denti. lo, quando infastidivo i ramarri nel bosco vicino a casa, non sapevo che ogni felicità è passeggera, così come ogni gloria. Io non lo sapevo. Volevo solo capire cosa c'era nel mondo. Eppure, anche se non lo sapevo, tutto aveva senso. Il ramarro. Il dolore. Il bosco.»

The beautiful Prince
0 0 0
Libri Moderni

Cerica, Maria Letizia

The beautiful Prince : un uomo incredibile raccontato dalle sue stesse parole / Maria Letiza Cerica

Roma : Arcana, 2022

Abstract: The Baeautiful Prince racconta la storia del genio di Minneapolis attraverso l'analisi delle sue interviste, da quelle rilasciate alla fine degli anni Settanta a quelle del primo decennio del Duemila. Prince ha sempre avuto un rapporto complicato con la stampa. Essendo una persona molto timida, si sentiva inerme davanti allo sguardo degli altri, in preda al timore di risultare inadeguato, di non essere all'altezza della sua fama. Sembra impossibile da credere, ma Prince, l'uomo che sul palco si scatenava, era seduttivo, ammaliava tutti, uomini e donne, quando si trovava davanti a un giornalista o nel corso di una conferenza stampa, temeva di dire la cosa sbagliata, di rendersi ridicolo (era convinto di avere un tono di voce sgradevole, ad esempio). Tuttavia gli occhi di quei giornalisti - gli occhi che nel corso degli anni lo osservano, lo scrutano, lo giudicano - risultano importantissimi per noi. A volte quegli sguardi sono più importanti delle dichiarazioni e delle parole stesse che Prince pronuncia davanti a loro. Quegli occhi attenti (e spesso malevoli) riescono a cogliere un tic, una smorfia, un gesto di disappunto, che sfuggono al maniacale controllo che Prince esercitava costantemente su se stesso e ci permettono anche di capire qualcosa. Illuminano una circostanza, consentono di inquadrare un momento della sua vita. Nel corso della sua carriera, Prince si è barricato dietro un muro pressoché impenetrabile, per proteggere se stesso e la sua creatività. Molte delle fonti presenti in questo libro concordano sul fatto che quel muro impenetrabile aveva lo scopo di consentirgli di lavorare e di creare spazio all'interno di una bolla che lo faceva sentire sicuro.

Lonely boy
0 0 0
Libri Moderni

Jones, Stephen Philip <1955->

Lonely boy : la storia di un Sex Pistol / Steve Jones ; prefazione di Chrissie Hynde ; traduzione di Alessandro Apreda

Milano : Salani, 2022

Abstract: Il moderno racconto dickensiano di Steve inizia nelle strade di Hammersmith e Shepherd's Bush, West London, dove un ragazzo solo e trascurato, che vive di espedienti e piccoli furti, trova uno scopo nel glam rock di David Bowie e dei Roxy Music, ed entra a far parte della prima generazione di punk teppisti, sotto l'ala di Malcolm McLaren e Vivienne Westwood. Per la prima volta, Steve descrive la tristezza di non aver mai conosciuto suo padre, l'abbandono e l'abuso che ha subito per mano del patrigno, e come il suo interesse per la musica e la moda lo abbia salvato da una potenziale vita di crimine spesa nei centri di detenzione e in prigione. Dalla King's Road dei primi anni Settanta, attraverso gli anni dei Sex Pistols, il punk rock e la registrazione di Never Mind the Bollocks (uno dei migliori album di tutti i tempi per la rivista Rolling Stone), fino all'esilio autoimposto a New York e Los Angeles dove Steve ha combattuto contro l'alcol, l'eroina e la dipendenza dal sesso - intrappolato in un circolo di riabilitazione e ricadute -, questo libro, scritto con il giornalista musicale e autore Ben Thompson, è la vicenda di un improbabile eroe della chitarra che, con i Sex Pistols, ha cambiato la storia.

Loopyworld
0 0 0
Libri Moderni

«Loopy» Newhouse, Steve

Loopyworld : La mia vita con gli Iron Maiden dal Ruskin Arms a Powerslave / Steve «Loopy» Newhouse ; traduzione di Antonio Biggio ; [prefazione di Dennis Stratton]

[Milano] : Tsunami, 2022

Abstract: Le memorie senza freni di Loopy, il primo roadie della Killer Krew, che ha seguito gli Iron Maiden per quasi ogni singolo giorno dall'ingresso in formazione del cantante Paul Di'Anno sino alle registrazioni del capolavoro Powerslave. Grazie all'amicizia giovanile con Di'Anno, Steve "Loopy" Newhouse finisce quasi per caso nelle cantine polverose dove sarebbe nato un mito, un gruppo all'epoca ancora pressoché sconosciuto, ma che già prometteva grandi cose. Parte da lì la sua carriera di roadie che lo porterà ad accompagnare ovunque gli Iron Maiden, dai primi show con il nuovo cantante sino alla loro affermazione come gruppo di punta della scena heavy metal internazionale. Dalle infinite sessioni di prova in un piccolissimo studio, i concerti al Ruskin Arms e poi in tutta l'Inghilterra, rimbalzando da un pub all'altro e attraversando Londra a bordo di auto sgangherate o ingombranti furgoni, i ricordi di Loopy ci parlano di musicisti e roadie che vanno e vengono, birre, risate, lacrime, problemi, birre, tournée, dischi e ancora birre. In Loopyworld c'è il mondo degli Iron Maiden come nessuno ve l'ha mai raccontato prima.

Tutto Dalla
0 0 0
Libri Moderni

Pistone, Federico

Tutto Dalla : il racconto di 304 canzoni / Federico Pistone

Roma : Arcana, 2022

Abstract: Tutto Dalla è il racconto, brillante e minuzioso, delle 304 canzoni che ci ha lasciato l'artista più geniale ed eccentrico della musica italiana, il meno allineato ma anche il più amato e popolare. Dagli esordi jazz al Festival di Sanremo (4/3/1943, Piazza Grande), dalla stupefacente collaborazione con il poeta Roberto Roversi ai capolavori realizzati in proprio (Com'è profondo il mare, Futura), fino ai grandi successi di dimensione planetaria (Caruso, Attenti al lupo), la vita e la personalità multiforme di Lucio Dalla emergono da ogni singolo brano in un appassionante viaggio, affettuoso e insieme critico, con genesi, aneddoti, significato e giudizio in stile cinematografico, espresso in stelline da 1 a 5. E il modo per ricordare e ringraziare questo musicista miracoloso è riascoltare, una per una, tutte le sue creature. Con commozione e tenerezza.

Let love rule
0 0 0
Libri Moderni

Kravitz, Lenny

Let love rule : autobiografia / Lenny Kravitz con Davide Ritz ; traduzione di Michele Piumini

Milano : Mondadori, 2022

Abstract: In Let Love Rule la leggenda del rock Lenny Kravitz racconta i primi 25 anni della sua vita durante i quali è passato dall'essere un ragazzo timido a un artista di fama internazionale. Il racconto arriva al 1989 e termina con l'uscita del suo album di debutto. Il suo è uno sguardo affettuoso, divertente e commovente rivolto a quegli anni formativi che descrive in maniera molto sincera e onesta: la complessa relazione con i genitori, il loro divorzio; senza dimenticare ovviamente la musica, il suo rapporto, per esempio, con i produttori discografici, che inizialmente non sapevano cosa farsene di uno come lui e gli artisti che hanno ispirato il suo caratteristico ibrido musicale di soul e rock classico. Per anni, infatti, quando il rap e la musica elettronica sembravano destinati a invadere il mercato musicale, Lenny ha difeso strenuamente il rock 'n' roll e gli ideali hippie di pace, amore e non violenza. Ed è così, andando controcorrente, che è riuscito a vendere più di 40 milioni di dischi vincendo quattro Grammy consecutivi. Scrivere questo libro di memorie è stata un'esperienza meravigliosa, che mi ha guidato di nuovo attraverso i primi 25 anni della mia vita, dalla nascita all'uscita del mio primo album. In questo viaggio, ricco di avventure, ho ritrovato me stesso e la mia voce: l'amore apre le strade, l'amore è il mio messaggio.